Articoli taggati come ‘Vangelo’

«…non potete servire a Dio e a mammona…»

Servire Dio o mammona
25 febbraio 2014

Tutto quello che Gesù dice non è Legge, ma è vangelo.  La Legge impone, il vangelo propone. La Legge  ordina. Il vangelo chiede. La Legge invita all’ubbidienza, il vangelo chiama alla comunione. «La Legge affida l’uomo alle sue proprie forze e lo incita a impegnarsi fino all’estremo. L’evangelo, invece, pone l’uomo di fronte  al dono di Dio e lo incita a fare, di tale inesprimibile dono, il fondamento della vita». Così scrive un illustre biblista come Joachim Jeremias. Punto di riferimento Vitale della Buona Notizia offerta da Gesù, il discorso della montagna ha effettivamente influenzato le culture e le lingue […]

Continua

Il figliol prodigo

Figliol prodigo
12 settembre 2013

“Si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo” – Luca 15,1 Questa famosa parabola del figlio prodigo nel peccare e del padre prodìgio nel perdonare non è tanto la storia di una crisi ma di una conversione. Un uomo spia la strada deserta, è un padre che spera contro ogni speranza, che attende il figlio vagabondo e smarrito. È lui il personaggio centrale della parabola che è la storia di un amore prodigo di misericordia. Appena si profila all’orizzonte la figura del figlio triste e solitario egli corre incontro ad abbracciarlo. Come dicono le sue parole, è una morte che diviene vita, […]

Continua

Marta e Maria, immagine del discepolo

Marta e Maria
18 luglio 2013

«In quel tempo, mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola». Lc. 10,38-42 Lo immagino, Rabbì Gesù, scendere la valle del Cedron mentre la notte porta un po’ di fresco nel caldo torrido di Gerusalemme. Lo vedo salire il monte degli ulivi, passare la collina e scendere a Betania. Un piccolo villaggio, Betania, con le case basse, due sole stanze, addossate le une le altre. Lo vedo affacciarsi alla porta di una casa in centro villaggio, chiedere “si può?” All’interno Marta […]

Continua