Articoli taggati come ‘perdono’

Il perdono libera dalla schiavitù del passato

adultera
15 marzo 2016

Il vangelo di oggi, dell’adultera perdonata, fu ignorato per molti secoli dalle comunità cristiane, perché scandalizzava il perdono di Gesù, la sua misericordia, che ci mostra il vero volto di Dio. L’uomo è propenso a credere in «un Dio che condanna e si vendica, giustificando la violenza» piuttosto che in un Dio misericordioso. L’adultera, al centro del brano del Vangelo, non ha un nome, ella “rappresenta tutti” in quanto ogni persona, nella propria vita, cade in errore così come ognuno di noi sente la tentazione di essere giudice degli altri, un giudice che, al posto di perdonare, lapida chi sbaglia nella […]

Continua

Udienza generale del Papa 20 novembre

udienza 20 novembre
22 novembre 2013

Carissimi fratelli e sorelle, Mercoledì scorso ho parlato della remissione dei peccati, riferita in modo particolare al Battesimo. Oggi proseguiamo sul tema della remissione dei peccati, ma in riferimento al cosiddetto “potere delle chiavi”, che è un simbolo biblico della missione che Gesù ha dato agli Apostoli.  Anzitutto dobbiamo ricordare che il protagonista del perdono dei peccati è lo Spirito Santo. Nella sua prima apparizione agli Apostoli, nel cenacolo, Gesù risorto fece il gesto di soffiare su di loro dicendo: «Ricevete lo Spirito Santo; a chi rimetterete i peccati saranno rimessi e a chi non li rimetterete, resteranno non rimessi» (Gv  20,22-23). Gesù, […]

Continua

XI domenica del tempo Ordinario

Icona Peccatrice perdonata
11 giugno 2013

Ascoltiamo oggi un brano che rivela la misericordia di Dio narrata da Gesù Cristo: attraverso la remissione dei peccatil’amore di Dio raggiunge l’uomo nelle valli di morte in cui egli si perde, e diviene per lui perdono, forza capace di riaprire un futuro a chi è senza speranza. Gesù amava la comunione della tavola e accettava gli inviti che gli venivano rivolti senza fare distinzione di persone, perché desiderava annunciare a tutti la buona notizia del Vangelo: egli si recava a casa di noti peccatori (cf. Lc 5,29), così come presso i farisei, «uomini religiosi», pur sapendo che essi dicevano di lui: «È un […]

Continua